Pubblicati da admin

Requiem per i rustici ticinesi?

Lo scorso fine settimana il popolo svizzero ha accettato con una risicatissima maggioranza (50.4%) l’iniziativa popolare denominata “Basta con la costruzione sfrenata di abitazioni secondarie”. La mappa del voto indica chiaramente che su questo tema si è formato un “Gotthardgraben”, con i cantoni alpini e quelli della svizzera centrale contrari all’iniziativa, mentre gli altri (in […]

Rustici e residenze secondarie: quo vadis?

Con l’accettazione da parte del popolo svizzero dell’iniziativa popolare denominata “Basta con la costruzione sfrenata di abitazioni secondarie” è stata accolta una nuova disposizione costituzionale che dall’11 marzo vieta nuove abitazioni secondarie in quei comuni in cui la quota del 20% è già esaurita. Ci si può chiedere se una tale norma valida per tutto […]

E se capitasse durante i 900 giorni di chiusura della Galleria?

Una frana nei pressi di Gürtnellen, qualche masso rimasto in sospeso sulla roccia, e voilà per motivi di sicurezza scatta il blocco dei treni sull’asse nord-sud del Gottardo. La perturbazione ha provocato la soppressione dei collegamenti ferroviari ed inevitabili ritardi. I viaggiatori e le merci da e per l’Italia sono stati dirottati verso il Sempione, […]

Accordo sui frontalieri: per il Ticino si riapre la partita

Il Consiglio nazionale ha accolto ieri senza opposizioni l’iniziativa cantonale ticinese che avevo presentato poco meno di un anno fa (era il 17 marzo 2011) a nome del Gruppo PPD in Gran Consiglio, con la quale si chiede alla Confederazione di aprire delle trattative con l’Italia in vista di: 1. rimediare all’assenza di reciprocità a […]

Caisse-maladie EGK. Augmentation des primes et niveau des réserves. Le cas tessinois

Selon l’OFSP, l’augmentation des primes de la caisse-maladie EGK ne touche pas tous les cantons dans la même mesure. Les primes d’Appenzell Rhodes-Intérieures, de Bâle-Ville, de Glaris, d’Obwald et d’Uri ne changeront pas tandis que celles du Tessin et d’autres cantons augmenteront. S’agissant du Tessin, cette hausse est particulièrement injuste, le taux des réserves de […]

Trafic lourd transalpin. Quels sont les chiffres?

Im Verlagerungsbericht 2011 steht, dass “die Inbetriebnahme der Neat bestenfalls genügen wird, die Zahl der alpenquerenden Fahrten schwerer Güterfahrzeuge auf dem heutigen Niveau zu stabilisieren”. Das Best-Case-Szenario liegt also bei 1,3 Millionen für das Jahr 2018. – Bestätigt der Bundesrat Medienberichte, gemäss denen das Worst-Case-Szenario bei 1,9 Millionen liegt? – Wie sehen die Worst-Case- und […]

Volpe nel pollaio? No, pollo che si crede un’aquila!

“… quanti perfetti e inutili buffoni” (da Povera Patria di Franco Battiato) Le regole della comunicazione suggerirebbero di non replicare all’ultima interrogazione del sig. Savoia che per indole cerca disperatamente una ribalta, un palcoscenico, fosse persino la panchina di un parco da cui far sfoggio del suo eloquio palesemente vuoto di senso. Per questo mi […]

Nuovo orario FFS: meno treni e più lenti tra Zurigo e Milano! Quali le conseguenze per il Ticino e il polo economico Zurigo-Basilea?

Testo depositato Il nuovo orario FFS entrato in vigore lo scorso 11 dicembre ha creato diverse perplessità e delusioni presso l’utenza ticinese e le associazioni economiche del cantone. Nonostante le promesse fatte dalle FFS, ancora una volta il nuovo orario non porterà alcun vantaggio per il Ticino poiché prevede collegamenti più lenti (il tempo di […]

Terminali sulla Piana del Vedeggio? No grazie!

Settimana scorsa il Consiglio nazionale ha approvato, allineandosi agli Stati, il messaggio sul corridoio 4 metri, grazie al quale verranno investiti 990 mio. di franchi lungo gli assi ferroviari del Gottardo e del Sempione (di cui 280 mio. in Italia), per adattare a un’altezza di 4 metri appunto, i profili dei tunnel (ma anche altre […]