NOTA STAMPA: postulato per l’istituzione di un Segretario di Stato

Il Consiglio federale propone di accogliere il postulato del CN Fabio Regazzi che chiede l’istituzione di un Segretario di Stato per la politica dei trasporti

 

Il Consiglio federale ha comunicato oggi di voler proporre alle Camere federali l’adozione di un mio postulato presentato lo scorso 21 giugno, e sottoscritto da altri 38 consigliere nazionali, che chiede di esaminare la possibilità di nominare una o un Segretario di Stato per il coordinamento, a livello nazionale e internazionale, della politica relativa a tutti i vettori di trasporto (ferrovie, strade, acque, aviazione) e di farne rapporto al Parlamento.

È con estrema soddisfazione che ho accolto questa notizia che potrebbe segnare una svolta nella politica dei trasporti elvetica, soprattutto nei suoi risvolti internazionali. Tocca ora alle due Camere esprimersi.

Le motivazioni indicate nell’atto parlamentare ricordano la necessità di coordinamento all’interno dell’Amministrazione federale degli uffici che si occupano di politica di trasporti. Per questo sarebbe opportuno verificare se l’istituzione di un Segreteria di Stato per la politica dei trasporti non consentirebbe di avere una prospettiva globale in tale settore che tenga soprattutto conto del  contesto internazionale. Si pensi alla necessità di fare in modo che Germania e Italia realizzino come concordato le linee di accesso alla NFTA, o che siano create sufficienti capacità dei terminali per il trasferimento delle merci dalla strada alla rotaia. Altri esempi sono la vertenza con la Germania sul rumore degli aerei oppure i progetti d’agglomerato a Basilea, Ginevra o Mendrisio o ancora le diverse questioni di politica dei trasporti nell’ambito delle relazioni con l’UE. Molti di questi progetti presuppongono una politica estera dei trasporti dinamica, di alto livello, non soltanto ben fondata sul piano tecnico, ma forte anche su quello diplomatico, e inserita in una prospettiva globale.

Per maggiori informazioni:

Fabio Regazzi, Consigliere nazionale, allo 079 253 12 74

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *