Sosteniamo la Squadra PPD !

Care e cari concittadini,

Care amiche e cari amici

 

in vista della prossima campagna per il rinnovo del Municipio e Consiglio comunale del nostro Comune abbiamo la grande responsabilità di onorare la democrazia nella forma più concreta, immediata e vissuta: quella che unisce il cittadino ai suoi rappresentanti diretti, i quali una volta eletti prenderanno le decisioni che toccheranno direttamene noi, le nostre famiglie, i nostri giovani, i nostri anziani, le aziende e le associazioni in cui ci impegniamo.

Dobbiamo anzitutto dire GRAZIE al nostro Sindaco Armando Züellig e al nostro Municipale Claudio Rossi che dopo 2 e rispettivamente 8 anni di grande impegno e passione lasciano le redini del Comune. Un segno di riconoscenza per il lavoro svolto lo rivolgo anche ai consiglieri comunali che non si ricandidano: Mauro Matasci, Andrea Simoni e Mattia Tami.

 

In un clima di generale diffidenza nei confronti della politica, di elusione dalle responsabilità personali e collettive, di delusione per lo scadimento di toni e modi del fare politica, la disponibilità della nostra nuova Squadra PPD presentata in questo volantino merita rispetto e sostegno. Significa anche che se si vuole, si può lavorare per il bene della comunità.

Dunque se vogliamo anche riflettere sul futuro del nostro Comune e avere un ruolo nelle scelte che ne determineranno le sorti, dobbiamo il prossimo aprile sostenere e far sostenere i nostri candidati, soprattutto in vista della riconferma del sindacato, cui il partito guarda e punta con fiducia grazie alla disponibilità di Giorgio Carrara e Nicola Domenighetti.

 

Care e cari Amici, se vogliamo quindi continuare ad essere attori e non essere relegati nel ruolo di semplici comparse, per il futuro e di Gordola e per il bene del nostro amato Comune vale la pena andare a votare e sostenere la lista PPD sia per il Municipio che per il Consiglio comunale.

 

Conto su tutti voi!

 

 

In: App PPD di Gordola, marzo 2016

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *